da CORRIERE DELLA SERA – SCUOLA

“Sono 107 in tutta Italia e hanno 18 mila studenti, che dopo il diploma trovano lavoro subito (83 per cento)

E’ questa la scommessa del governo Draghi per la formazione: rafforzare quella che dal 2010 costituisce, a fianco dell’Università, il secondo sistema di istruzione terziaria. Per ora i diplomati in questo percorso di studio sono molto pochi: gli iscritti nel 2020 ai due anni di percorso erano 18 mila e gli Istituti sono concentrati nelle aree più industrializzate del Paese, nel Nord – Lombardia e Emilia Romagna – e nel Centro Italia anche se lo scorso anno Campania e Puglia hanno avviato diversi progetti.

I 107 Its

Sono scuole di alta tecnologia strettamente legate al sistema produttivo che preparano i quadri intermedi specializzati. Al momento ce ne sono 107 e sono divisi in 6 aree per un totale di oltre 700 corsi: efficienza energetica; mobilità sostenibile; nuove tecnologie della vita; nuove tecnologie per il made in Italy (Servizi alle imprese, Sistema agro-alimentare, Sistema casa, Sistema meccanica, Sistema moda); tecnologie dell’informazione e della comunicazione; tecnologie innovative per i beni e le attività culturali e turismo.

 Il modello tedesco

La formula degli Its, che è stata introdotta seguendo il modello duale delle Fachhochschule in Germania – che hanno circa 800 mila iscritti – e dagli analoghi percorsi in Francia, garantisce tassi di occupazione da record. Secondo il monitoraggio nazionale 2020, realizzato su incarico del Ministero dell’Istruzione dall’Indire, l’83% dei diplomati Its trova lavoro a un anno dal diploma e il 92,4% di questi riesce a impiegarsi in un’area coerente con il proprio percorso di studi. Il 79,3% si ritiene soddisfatto della propria scelta e il 93,5% ha apprezzato i propri docenti. Un panorama diametralmente opposto a quello delle Università italiane, che secondo i dati sull’occupazione dei neolaureati diffusi a febbraio 2021 e basati sulle rilevazioni Eurostat sono fermi al 58.7, penultimi in Europa davanti alla Macedonia del Nord”

di Gianna Fregonara – 17 febbraio 2021

ALTRE NEWS