Scuole di eccellenza ad alta specializzazione tecnologica, riferite alle aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, realizzate secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione in collaborazione con imprese, università/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, sistema scolastico e formativo.
La risposta italiana alla domanda delle imprese, attraverso un’offerta formativa altamente qualificata, di nuove ed elevate competenze tecniche per promuovere i processi di innovazione e trasferimento tecnologico, nella logica della “Smart Specializationˮ.

In quali settori operano :
Gli ITS offrono corsi relativi a sei Aree Tecnologiche e specifici Ambiti per una formazione in armonia con le aspirazioni dei ragazzi e con le esigenze produttive nazionali. Ad oggi per ciascuna Area, sono individuati 17 Ambiti specifici e29 Figure nazionali di riferimento atti a diversificare l’offerta formativa in modo che la stessa sia coerente con la filiera produttiva presente sul territorio.

Le Aree Tecnologiche degli ITS:

  1. Efficienza energetica
  2. Mobilità sostenibile
  3. Nuove tecnologie della vita
  4. Nuove tecnologie per il Made in Italy
  5. Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali –Turismo
  6. Tecnologie della informazione e della comunicazione